Skip to content

Oppio e addestramento, due cardini dell’instabilità in Afghanistan

23 marzo 2010

Il Sole 24 Ore di oggi pubblica due interessanti articoli su altrettanti temi di rilievo per l’Afghanistan, ed in particolare per il ruolo delle truppe internazionali nel Paese.

Il primo, “A Marjah liberata dai talebani i marines risparmiano l’oppio“, parla delle difficoltà e opportunità legate alla campagna di distruzione delle piantagioni e, più ampiamente, della strategia di contrasto al narcotraffico.

Il secondo “Ecco come i pasdaran aiutano e armano i talebani“, affronta il delicato tema del ruolo iraniano nella instabilità dell’Afghanistan, in riferimento al contributo che i Guardiani della Rivoluzione darebbero agli insorti afghani, contributo che pare essere diretto ed efficace.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: